Google+ Followers

venerdì 7 marzo 2014

...Sedicenti maestri di vita ai tempi della crisi...

Nella ridente città in cui vivo, ovvero la bellissima ma noiosissima Lucca, ad allietare il susseguirsi delle giornate ci pensano diversi personaggini alquanto discutibili che condividono assiduamente, senza poi che nessuno glielo chieda, le loro massime e la loro strabiliante vita sociale e non nel quel di Facebook sollazzandoci con una miriade di post totalmente improponibili che mi danno l'ispirazione a scrivere su questo mio fantastico blog.
Una di queste grandi icone da ispirazioni omicide è la finissima signorina L. (purtroppo si sà tirare in ballo i nomi qua non è cosa buona e giusta ma se qualcuno è di Lucca e sfortunatamente ce l'ha tra le amicizie di fb sicuramente leggendo il tutto capirà...eeeehhh se capirà...! :/ ) che è affetta indubbiamente da manie di egocentrismo acuto, infatti ci delizia con i seguenti post:
"Ragazze lasciatevi dire che siete ridicole! Ogni fottuta cosa che faccio (tinta, sopracciglia, tatuaggio,vestiti che compro, applicazioni che scarico ecc ecc.) perchè dovete subito fare uguale? Ma per chi mi avete preso per la Paris Hilton dei poveri porco ***??!! Fatevi una vita, spremete il cervello e vedrete che vivrete meglio. Io sono una sfigata con gusti ambigui e sono un'alcolizzata! Peace!"
 E poi:
"Avviso ad alcune ragazze: da oggi ho il copyright...m'avete rotto il cazzo! Ma se mi metto una merda in faccia lo fate anche voi? Così tanto per sapere! Fotocopie mal riuscite!"
 E ancora:
"Ma è possibile che se mi faccio very blondy vi fate bionde pure voi??! Della serie ragazze che si dovrebbero ammazzare ma non lo fanno...Galline ridicole!"
E lei continua così a parlare da sola postando imperterrita stati su stai sullo stesso filone di pensiero senza che nessuno si degni minimamente di commentare qualcosa, senza che magari tali grandi ragazze/fotocopie si difendano lasciando scritto le proprie ragioni e l'unica cosa che penso ogni volta che sfortunatamente m'imbatto su uno di questi suoi post è indubbiamente:

MA CHI TE SE INCULAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!

Purtroppo non potete godere della sua splendente figura (postare una sua foto qua non mi sembra cosa buona e giusta) ma nessuno mi vieta di rivelarvi qualche sua piccola caratteristica fisiologica: è alta 1 metro e 30, culo basso che se non sta attenta gli srtuscia in terra quando cammina, gambe corte, polpacci grossi (detti in toscano "zampucci") cosce cicciotte e tozze come quelle di un maestoso pollo vallespluga con oltretutto annessa una grande quantità di cellulite simile ai crateri lunari che sfoggia così con nonchalance perchè si sà, è bona solo lei, lardi vari di trippa sul suo candido pancino sicuramente causati dall'alcool visto che da vera bulla si definisce un'alcolizzata, braccia grasse con buccia d'arancia annessa illuminata particolarmente in estate dal sole, viso anonimo munito tra l'altro di un naso che sparecchia i tavoli, capelli stopposi con doppie punte che le partono dalle orecchie, sopracciglia disegnate che ingrossa diligentemente proprio da vera pin up di squallido borgo, il tutto definito da un corpo completamente tatuato di figure oscene sapientemente mega colorate che è solita pure disegnarsi da sola visto che ha comprato la macchina per fare i tatuaggi e che ovviamente è una vera artista, una delle poche rimaste in circolazione! Carina vero?? Per non parlare poi del suo abbigliamento che spazia dal classico stile rapper del più profondo Bronx a quello da pin up da quattro soldi come vi ho già anticipato, tutto condito logicamente da un alto tasso di troiaggine e volgarità da far rabbrividire pure la buona cara vecchia Miley per cui io di tutto cotesto squallore sinceramente non ci trovo proprio nulla da copiare...poi oh de gustibus, fate voi!

Non è finita qua, cari amici, tale grande  ragazza in questione ci informa spesso e volentieri che in fatto di lavoro non la batte nessuno, tutti la cercano e tutti la vogliono proprio come la bella Camilla, tutti la vogliono ma nessuno la piglia:
"Trovare un lavoro dietro l'altro in sto momento di crisi solo io"
E poi:
 "Oggi al colloquio: <<Lei ha appena 25 anni ed ha un curriculum notevole, complimenti farà sicuramente strada!>> Io: << Grazie, speriamo sia la strada giusta!>> Mi sento fortunata! I'm a strong girl!
E ancora:
"In questi giorni dovrò scegliere tra 3 lavori diversi, certo che cosa strana poter anche scegliere dove lavorare in un momento di crisi così"
Peccato che la troviamo 24 ore su 24 collegata a Fb intenta a postare uno stato dietro l'altro e ad inserire continuamente varie simpatiche foto di lei con amiche e consorte (ebbene si ha pure un povero cristo che la monta) per farci sapere che è sempre in giro a fare baldoria sia di giorno che di notte per cui cara signorina L. per trovare i tuoi innumerevoli posti di lavoro bisogna andare a "Chi l'ha visto"??!! :o E pensate amici che io l'ho sfortunatamente conosciuta proprio su un posto di lavoro, ovvero durante il mio periodo da telefonista in un call center nel quale prendeva appuntamenti per i consulenti completamente inesistenti, veniva un giorno si e tre no, le piaceva recitare la parte da povera vittima con pianti tragicomici annessi quando ovviamente la volevano mandare via asserendo che poverina aveva bisogno di questo lavoro perchè doveva contribuire all'affitto della ridente casa presa con il suo fantastico lui visto che i loro genitori li avevano crudelmente abbandonati non offrendogli il bene che minimo aiuto e quando c'era o stava di nascosto su Fb o rompeva i coglioni a tutti cercando prevalentemente di scroccare sigarette a randa, per cui cari sedicenti datori di lavoro, chi di voi è davvero completamente ammattito da volerla assumere nelle vostre aziende o esercizi commerciali??!! Lo ignoro...

Concludo inoltre postandovi alcune sue originalissime frasi che ci fanno comprendere quanto il suo cervello sia notevolmente sviluppato rispetto alla media:
"Lo spiegate voi alle innumerevoli aspiranti moderne Cenerentola che lei perdeva la scarpetta e non le mutande?!
E poi:
"Mi state tutti sul cazzo e non ho il ciclo!"
E ancora:
"Ricordatevi ogni volta che vi sentite persi o tristi che dopo la pioggia c'è sempre il sole"
E inoltre:
"Lunga vita al mio nemico affinchè possa assistere al mio successo" 
E infine:
"Sul mio conto sento mille cattiverie ma ti posso assicurare che sono tutte vere"
La carissima signorina L. è spavalda nel sottolineare quanto sia originale, icona di stile visto che tutti la copiano e grande sicura donna carismatica ma forse non si ricorda del suo periodo al call center dove durante le cene aziendali mi si appiccicava addosso come una cozza facendo tutto quello che facevo io e chiedendomi sempre consigli su cosa poteva indossare e ovviamente se io mi mettevo un vestitino se lo metteva stranamente anche lei...
Perchè non la elimino dalle mie amicizie??!! Lo ignoro...! :)
 
 
 
 

 





6 commenti:

  1. Per fortuna non ho facebook, e per fortuna non ho più nessun amica lucchese, solo qualche amico del mio Lui, ma devo dirti la verità ho preso tante fregature prima di arrivare a questo stato di grazia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò, la tipa in questione non è nata nella mia ridente città ma c'è trapiantata da diversi anni non si sa ne' come ne' perché quindi credo ancora che ci sia una speranza per noi Lucchesi daiiiiii! ;) Anch'io spesso penso di togliermi da FB ma poi boh non trovo il giusto coraggio... :(

      Elimina
  2. Mi hai fatto ridere di gusto :)
    buon pomeriggio, Viviana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono felice cara!
      Un abbraccio! ;)

      Elimina
  3. Ho adorato questo post!
    Pare, quindi, che tipe del genere non ci siano solo a Roma; sono sollevata sai e per questo ti ringrazio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora è proprio il caso di dire "tutto il mondo è paese" PURTROPPO!
      Un abbraccio!

      Elimina