Google+ Followers

venerdì 17 gennaio 2014

...CAPODANNO "ALLA CHI L'HA VISTO/QUARTO GRADO"...

venerdì 17 gennaio 2014

Visto che nel mio primo divertentissimo post del mio nuovissimo,originalissimo e bellissimo blog ho citato un aneddoto elargitomi a fine 2013, voglio proprio parlarvi (sempre che qualcuno casualmente e malauguratamente mi leggesse) del favoloso Capodanno 2013 che io e il mio fidanzato abbiamo passato... Iniziamo dall'inizio... (scusate il simpatico giro di parole) Questo Capodanno il mio fidanzato Andrea non l'ha mai sentito particolarmente sia perchè era molto stanco causa surpluss lavorativo (lavora in una nota catena di supermercati quindi immaginatevi che casino ci possa essere durante le feste di Natale) sia perchè in generale non gli è mai piaciuto come festa sostenendo che alla fine sia un giorno come un altro...bah...io non sono molto d'accordo, ok non è che volevo andare a New York a fare la figa però qualcosina volevo fare anche solo per rinnovare una camicetta con le stelline veramente dolcissima quanto me (??) presa da H&M e dei deliziosi pantaloncini neri che davanti sembrano una gonna, ovvero per intenderci quelli famosi di Zara di questa collezione (sicuramente chi è una maniaca dello shopping come me ha capito quale sia il tipo di shorts di cui sto parlando...almeno spero)! Purtroppo per noi però, anzi soprattutto per me, le fantastiche opzioni/eventi da poter scegliere si limitavano a due miseri inviti: o andavamo con la mia amica storica ad un ristorante di periferia vicino tra l'altro a dove faccio Zumba o andavamo a casa di un amico di Andrea dove si sarebbe svolta una simpatica festicciola composta ahimè da soli uomini tutti zitelli (d'altra parte come li vuoi chiamare degli individui che a 30anni suonati sono soli e non cercano nemmeno di accoppiarsi?! :0 )  Analisi accurata dei 2 inviti: (che poi si è rivelato un invito solo...andate avanti con la lettura...sempre per chi casualmente mi leggesse...) La mia amica storica, che io tra l'altro adoro, ci aveva invitato a passare il Capodanno in questo fantastico ristorante insieme al suo fidanzato, a suo fratello con consorte annessa e ad altre 2 coppie loro amiche e anche se la mia best friend aveva insistito un bel pò arrivando quasi a pregarmi di venire, abbiamo deciso a malincuore di darle buca per i seguenti motivi:(ariduepunti :/ )
- Punto 1. La cena tenutasi in questo simpatico ristorante di provincia ci sarebbe costata 80 euro escluso lo spumante! Ora per tanti sicuramente 80 eurini non sono una cifra da mettersi le mani nei capelli e vi dò anche ragione ma sinceramente per me spendere 80 euro in una misera e noiosa cena di Capodanno da ristorante (nb nemmeno la musica dal vivo ci offrivano ma bensì solo uno scontatissimo cd di allegre e originali canzoncine tipiche dell'evento quali pe pe pe pe brigitte bardò bardò ollèlè ollalà faccela vede faccela toccà e chi più ne ha più ne metta) mi faceva girare altamente le cosiddette palle visto che uno, la sera del 2 gennaio il ristorante in questione la solita cena sicuramente ce l'avrebbe fatta pagare massimo 20/25 euro; due, che io sono una tirchia di merda eccetto che non si tratti di shopping esclusivamente per la suddetta e spendere tanti soldi nel cibo a parer mio è come buttarli allegramente dalla finestra cosi' tanto per fare i bulli e tre, sono a dieta, ebbene si avete capito bene sono a dieta nel periodo delle feste di Natale e me ne vanto perchè io vado controcorrente oh ecco! :D
- Punto 2. La prima coppia amica del fidanzato della mia best era composta da un ragazzo della mia età (classe 1985) e la sua adorabile consorte di 40 anni suonati con figlio a casa avuto da un matrimonio finito. Ora a me non interessa della differenza di età e di tutti i discorsi che uno ci può ricamare dietro, io mi soffermo solo a parlare dell'elemento maschile della coppia il quale, qualche anno fa, mi ha spudoratamente e insistentemente martellato.( in italiano corretto si intende voler conquistare qualcuno, rimorchiare, montare :/ ) Ovviamente non c'è niente di male da parte di una ragazzo a voler cercare di conquistare la preda accuratamente scelta, se non che sto tipo si era letteralmente fissato con me fino a farmi sentire buffamente stolckerizzata visto che lui uno, si presentava allegramente ( sottolineo infinite volte) sotto casa mia senza ovviamente essere invitato mandando sms del tipo "Sono giù scendi...Perchè non risp?! Ti prego scendi ti devo parlare!" Due, mi fece recapitare a casa un cospicuo mazzo di rose rosse con immancabile biglietto annesso con su scritto "Mi sono innamorato di te ti prego esci con me!" (alchè mia mamma intenerita dalla dichiarazione d'amore mi ordinò pure di provare a uscirci affermando che "Oh hai superato i 25 anni se non stai attenta resti zitella quindi non farei così la schizzinosa fossi in te!" ) E tre, andava allegramente in giro a dire a tutti, non escludendo nemmeno la sottoscritta, che mi avrebbe trattato da regina, che mi amava ma che stava male e che per colpa mia era dimagrito (cosa che tra l'altro lo aveva giovato visto che era un tantino quasi obeso) cercando così di farmi sentire in colpa. Come sicuramente avrete capito a me non piaceva per niente sia per quanto riguarda l'aspetto fisico, non per fare la cattiva ma veramente non l'avrei baciato manco morta mi dispiace dirlo ma mi faceva proprio senso essendo senza dubbio catalogabile nei cosiddetti "uomini cesso", sia caratterialmente essendo ovviamente una cozza appiccicosa e quindi anche se a lui finalmente la stracotta è ormai fortunatamente passata, ( per la mia felicità purtroppo le sue avance andarono avanti per più di un anno) a me tornava lo stesso male passarci un Capodanno insieme anche perchè sull'ultimo lo trattai veramente male ma ero davvero sfinita dai suoi continui attacchi e poi, non si sa mai, magari avrebbe tirato fuori qualche battuta o qualche frecciatina riferita ad Andre o a me preso dalla immancabile botta alcolica tipica di questa festa e quindi ho preferito evitare. (tra l'altro ironia della sorte Andre è finito momentaneamente a lavorare con lui perchè stanno rinnovando il suo punto vendita ed è oltretutto il suo responsabile quando non c'è il capo-reparto...ahahahaha tiè evviva il karma! :D)
- Punto 3. Anche l'altra coppia di amici era costituita da un soggetto maschile affetto da ubriachezza molesta che quando era single martellava qualsiasi cosa di sesso femminile che gli capitava sotto tiro (pure io non sono stata ahimè esclusa) e anche le rare volte che non lo beccavi sotto l'effetto dell'alcol non era di certo una simpatia e intelligenza unica, infatti è diverso tempo che non lo vedo e se lo vedo faccio finta di non vederlo per cui ho scelto anche sto giro di non avere il piacere di rivederlo tipo Carrambata! :/
Il secondo (almeno così era convinto Andrea) invito, come ho già accennato, si svolgeva a casa dell'unico amico che ha le quattro mura domestiche libere, (nb scrocca metà casa della nonna la quale gli paga pure tutto sennò, non avendo un lavoro, voglio vedè come faceva a vivere da solo) nella quale suddetta casetta gli altri amici si erano automaticamente invitati e avevano a forza indetto un divertente party anche se il proprietario non era tanto d'accordo, party composto da soli ruspanti uomini che proprio così hanno voluto restare snobbando letteralmente le poche coppie che girano intorno al gruppo e quindi inevitabilmente siamo stati tagliati fuori...Andre c'è rimasto un pò male di questa loro decisione perchè per lui e per altri era scontato che quelli accoppiati ci fossero, io invece ho solo recitato la parte di quella dispiaciuta visto che sotto sotto la cosa non mi dispiaceva affatto anzi, uno perchè la casa del suddetto amico è sporca, lui non la cura per niente, mancano pure sedie, piatti posate e bicchieri, due ha un cane incazzoso che morde qualsiasi persona che si avvicina al padrone e quindi viene rinchiuso in bagno e quando sfortunatamente te la fai addosso e devi assolutamente evacuare viene prelevato e messo in camera lasciando però dietro di se una puzza di cane bagnato e sudicio che impregna il povero bagno trasformandolo in una camera a gas pari a quelle che facevano quelle merde dei Nazisti diventando così in luogo di morte! :/
"E quindi cosa facciamo ora...??!!" Ci siamo detti, anzi io mi sono detta perchè Andre in quei giorni appena si sedeva o si appoggiava da qualsiasi parte cadeva inevitabilmente nelle braccia di Morfeo.  E puff magia esternai la prima idea che mi venne in mente: "Andiamo a Viareggio, ci ceniamo e poi stiamo in piazza, ho letto che ci sarà una simpaticissima festa in centro con tanto di palco e musica dal vivo e non e con pandori,panettoni e spumante gratis per tutti dopo la mezzanotte! wow!yeah! :/ "
Arrivati all'aspettatissimo giorno del 31/12/2013 intuisco che sarà una Capodanno un tantino spento e allora mi balena un triste pensiero nella testa "Non bevo più niente da un paio di anni ma stasera è il momento stasera che sera, citando una vecchia canzone di cui non mi ricordo nè il nome nè l'interprete stasera si beve" e dissi ad Andrea di compare una bella bottiglia di Limoncello, l'unico super alcoolico che riesco a tirare giù e lui ovviamente ubbidì senza fiatare pregustando sicuramente l'immancabile sfrontataggine che ti viene quando sei allegra dall'alcol  immaginando scene da filmino porno della serie "lo famo strano" nelle quali io mi sarei cimentata colta da assenza di tabù da ingurgitamento di notevoli quantità di Limoncello (nb tutto questo ahimè non accadde mai! :/ )
Arriviamo al dunque, uscito da lavoro Andre mi viene a prendere intorno alle 16:00 e io mi presento con la mia immancabile valigia con trolley da viaggio visto che sarei rimasta a dormire da lui (ormai c'è abituato, tutti i week end e le feste dormo da lui e tutte le volte mi presento come se dovessi stare via per un mese ma oh se mi viene in mente che non ho quella tale cosa perchè ahimè non l' ho portata io devo e ripeto devo assolutamente tornare a casa mia per prenderla e per evitargli il vai e vieni,vieni e vai, giusto perchè mi sta a cuore, mi riempio di cose che poi non mi serviranno :/  ) e, facendola breve, appena varcata la soglia di casa sua stappai il caro buon vecchio Limoncello per un simpatico brindisi iniziale che significò essere  già in preda all'alcool dopo solo quel misero bicchierino e mentre iniziavano i miei immancabili discorsi a ombrello (in italiano corretto, discorsi senza senso) venni disturbata dalla mia futura suocera disperatamente in lacrime perchè il suo compagno/separato in casa aveva deciso di non venire per Capodanno ma stare allegramente a casa con la moglie; (nb la suocera non è la prima volta che la vedo piangere per questo 'gnorante Camaiorese ) logicamente che fai?! cerchi invano di consolarla ma ecco che ti arriva la scontata chiamata di lui e vedi lei che si rintana in camera e inizi a sentire urli su urli, imprecazioni su imprecazioni, accidenti su accidenti...ovviamente fai finta di non sentire e ti prepari per la grande seratona quando lei tornò davanti a noi con un sorriso a 125mila denti dicendo "Viene eh?! Ora arriva!" Che culo!:o  Fattostà che lasciammo la suocera e il simpaticissimo consorte in cucina felici e intenti a mangiare amorevolmente una bella pizza Camaiorese (per chi non lo sapesse parlo di Camaiore, simpatico paese/città, non sò, sono sempre stata negata con la geografia, che si trova in provincia di Lucca) e partimmo, vai col vento, serata al top! :/ Dopo una cena improbabile ad un fast food dove però io sempre controcorrente mi presi una bella insalatona con dentro carne, pomodori e piccoli crostini così da poter gustare (senza sentirmi tanto in colpa) come dessert una cheesecake al caramello di una bontà e pesantezza unica e felicissima, ma un pò rallentata nei movimenti da quella deliziosa mattonata/leccornia sullo stomaco, ci avviammo verso la fantastica festa in piazza passando ovviamente da barino-barino (dialetto Lucchese: andare da locale a locale per consumare vari drink) dove ora si prendeva un caffè, ora un limoncello o un amaro; alle ore 23:45 in punto però arriva sul cell di Andre una telefonata, i suoi occhi si chiudono a fessura si allontana dal casino della piazza con gente urlante in preda all'alcol, io lo seguo per inerzia domandandomi internamente:"cazzo è successo??? :o Era pensate un pò, rullo di tamburi, quel simpaticissimo compagno/separato in casa della mia suocera che ci voleva informare che era venuto via da casa di Andre prima che iniziassero i botti e i casini dei festeggiamenti e come è tradizione appena arrivato a casa sua era solito chiamare la sua compagna per dirle "cara sono arrivato a casa da mia moglie, notte, sei l'unica per me. ps:ti amo" ma che suddetta (nonchè mia suocera se non fosse ancora chiaro) non rispondeva nè al cell nè a casa nonostante l'avesse chiamata tante volte, insinuando quindi che fosse successo qualcosa di brutto ma, nonostante che Andre gli avesse gentilmente chiesto di tornare a casa sua a vedere cosa fosse successo visto che lui era molto più vicino di noi, costui ci salutò allegramente dicendoci che ormai era arrivato a casa e che non poteva tornare indietro ma che era preoccupato eh?! :/
In preda al panico facciamo una chiamata alla nonna di Andre la quale c'informa che la macchina della mia suocera è in garage ma che lei non sale al piano di sopra a vedere se la suddetta donna stia bene o meno visto che per lei non era successo nulla e non aveva sentito nulla (nb ha 90anni con qualche piccolo problemino all'udito uguale è mezza sorda!) nel frattempo io continuo a chiamare sia al tel di casa che al cell la mia povera suocera senza ricevere alcuna risposta quando da lontano arrivarono prepotentemente voci nell'aria corali "- 5  - 4 -3 -2 -1 BUON ANNOOOOOOO pe pe pe pe pe pe pe brigitte bardò bardò brigitte pegiò pegiò aiai carramba aiai carramba..." faccio giusto in tempo a chiamare i miei genitori per fargli gli auguri come da tradizione che schizziamo via verso la macchina più veloci della luce non curanti dei festeggiamenti, dei fuochi, dei botti, dei pandori con spumante gratis di fianco al palco affermando, non ne la mia testa, ma ad alta voce allarmando così il mio povero amore che per me sua mamma e il dolce compagno avevano discusso e forse era volata una spinta e lei era caduta e lui impaurito se l'era data a gambe chiamandoci successivamente proprio per costruirsi un'alibi della sere" io vi ho chiamato la amo e sono preoccupato non potrei mai e poi mai farle del male!" (ragazzi non è colpa mia se sono una fan sfegatata di Chi l'ha visto? e Quarto Grado e purtroppo questa sembrava proprio una tipica vicenda narrata negli studi di suddetti programmi... :o) Arrivati in macchina continuo a chiamare la suocera, chiamare chiamare senza ricevere alcuna risposta con Andre a fianco a me che guida come un pazzo urlando a squarcia gola "Se quello stronzo di Giusepppp ( sedicente compagno di mia suocera, vedi anche posto precedente) ha fatto del male a mia mamma ti giuro che lo vado a cercà e lo ammazzo!" E proprio quando pensavamo di varcare la soglia di casa e trovarci davanti una scena del crimine alla "CSI Maiami" con schizzi di sangue su tutti i muri e povera malcapitata squartata a terra, una voce terribile dall'oltretomba mi risponde al cell proprio a 3 minuti dalla loro abitazione:
- "Prontoooooo..." (pensate ad una voce rantolante proveniente dal profondo degli inferi)
-Io. " Pronto A. sei te?! come stai?? cos'è successo?? tutto bene??"
-A. "Oh Sara si tutto bene...DORMIVO... (dormivo????? what????? aaaaahhhhhhh!!!!! Buon annooooooo!!!! Sig Sig :/ )
Ebbene si amici (??) il nostro fantastico Capodanno è finito così con Andre a letto a mezzanotte e mezzo per la sua grande felicità incazzato comunque nero e mia suocera che ci chiedeva pietosamente e umilmente scusa per averci rovinato l'ultimo giorno dell'anno urlando inoltre al telefono con il bel fusto e grand'uomo di Giusepp vomitandogli tutte le cose che non vanno bene nel loro bellissimo rapporto mollandolo infine definitivamente (almeno si spera) visto che tanto non riusciva più a dormire dato che si sentiva in colpa! ( o forse con tutto quello che aveva dormito ci sta anche giustamente che non aveva più sonno).
Considerazioni finali e approfondite sulla splendida serata:
-Punto 1. Giusepppp vattela a piglià nel culo, che Dio ti stramaledica viscidissimo mezzo uomo allarmatore senza alcuno scrupolo di giovani e belle coppie che cercano di passare invano un dignitoso Capodanno!
-Punto 2. E' ormai appurato che se in casa di Andre dei simpatici ladri decidessero di entrare potrebbero direttamente scardinare dalle fondamenta la casa con mia suocera dentro e portarsela via tanto lei non si accorgerebbe di nulla...
-Punto 3. L'unica mia felicità/consolazione???! La deliziosa/mattonata Cheesecake al caramello! (mmmmm gnam gnam!)

Ps: Visto che non sono ancora contenta del mio brevissimo (??) secondo post, colgo anche l'occasione (come si dice in tv) per fare gli auguri di buon compleanno alla mia adorata mamma! Siiiiiiiiii! oggi venerdì 17 è il suo compleannoooooo! (Che culo! :o) E posto qui una carinissima foto di lei giovane con me piccolissima in braccio, che dolce eh?! :D


4 commenti:

  1. questo post è lunghissimo..... e io sono pigrissimo :D

    e..........................

    Nuoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    i capcha!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!11

    noooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmmmm perdonamiiiiiiii!Ti dò ragione, sinceramente manco io che l'ho scritto lo leggerei! :( però mi rendo conto che se non avessi scritto tutto non avrei reso ben chiara l'idea del mio divertentissimo Capodanno! :/

      Elimina
  2. Risposte
    1. Un me lo dì, un me lo dì! :/ (tradotto: non me lo dire guarda che è stata proprio una serata di merda!)

      Elimina