Google+ Followers

venerdì 21 febbraio 2014

...A mio modesto parere...

Sono sempre stata una a cui piace stare al passo con i tempi e ho sempre avuto un morboso interesse per il mondo della moda e un'attenzione particolare per la cura del proprio corpo.
Se si parla di tendenze in fatto di abbigliamento in generale, non si può trascurare il concetto e il significato della parola "stile" che ultimamente risiede paurosamente sulla bocca di tutti e ho come l'impressione che proprio tutti stiano iniziando ad intraprendere la favolosa carriera non retribuita di "fashion-coach" e sono convinti quindi di possedere tale caratteristica esternando peraltro animatamente e senza che nessuno lo richieda, vari consigli più o meno accettabili su come riuscire ad acquisire tale pregio seguendo ovviamente il loro modo di vestire. A tal proposito quindi mi sento libera anch'io di condividere con voi, cari lettori, il mio simpatico punto di vista maturato in anni e anni di shopping compulsivo: 
"A mio parere è lecito e carino seguire attivamente cosa propone il mondo della moda restando però fermamente consapevoli della propria fisicità, quindi il vero stile è rimanere al passo con i tempi capendo però cosa potete indossare e cosa no in relazione al tipo di corpo che uno possiede riuscendo così a valorizzare le viarie qualità del proprio fisico."
Per cui cara bella gente, se non volete risultare penosamente ridicoli evitate di mettervi proprio quello che vi sta male anche se tale capo di abbigliamento sia la cosa più fashion sulla faccia della terra, d'altronde se non ve lo potete permettere non ve lo potete permettere non c'è storia! Ovviamente affermo tutto questo con la speranza che tale bella gente sia consapevole del tipo di fisico che madre natura gli ha gentilmente o maleficamente donato, ma se così non fosse i casi sono due: o vi fate una bella ricerca su Google, o sulle infinite riviste glamour o su dove cavolo vi pare che tanto sono tutti concetti triti e ritriti che trovate da qualsiasi parte o vi potete benissimo dare all'ippica (ergo datevi allegramente fuoco! :/ )
Detto questo, credo che da qualche parte si debba pure iniziare e quindi sento proprio il bisogno di elencare alcuni piccoli elementi basilari che si allontanano pesantemente dal mio concetto di buon gusto visto che in giro di casi penosi, ahimè, ne vedo ben troppi:
- Eliminate immediatamente le calze color carne dal guardaroba che per me sono estremamente volgari a qualsiasi età specialmente poi se sono accompagnate da una scarpa aperta o addirittura da un sandalo; in tal caso stendere un velo pietoso è solo un eufemismo! :/

- Evitate di uscire con i capelli raccolti in una simpatica pinza oltretutto colorata risultando così la classica massaia sciatta tipica degli anni 90 che non tromba da secoli; ricordatevi che la pinza è utile solo al normale svolgimento del lavoro di una parrucchiera e voi di certo non siete perennemente dal parrucchiere.

- Abolite gli stivali bianchi se non volete sembrare un misto tra una grandissima zoccolona di basso rango specialmente indossate con calze color carne citate prima e una classica tipa sfigata e sciatta di periferia che si è messa così a caso le prime cose che ha trovato nel suo squallido armadio.

- Buttate i leggings se siete soprappeso! Non voglio essere la solita stronza ma se purtroppo siete un filino cicciottelle e con qualche metro di cellulite tanto che i crateri lunari vi fanno una pippa forse è meglio optare per qualcosa di più morbido sulle cosce; ad esempio io purtroppo non ho il segno della vita ben definito per cui non mi sono mai azzardata di indossare t-shirt che lasciano scoperto l'ombelico con jeans o gonne a vita bassa visto che ingrandiscono il mio difettuccio sottolineando pure lo strabordare delle classiche manigliette dell'amore...fate altrettanto con le vostre cosce, liberatele dall'effetto salcicciotto che vi regala l'utilizzo dei leggings!


- Evitate d'indossare i pantaloni bianchi con sopra gli stivali neri e gli short bianchi con calze color carne al seguito con ai piedi finissimi stivali con tacco 12 anch'essi neri specialmente se siamo allegramente in inverno!
 Il pantalone completamente bianco non va più di moda a mio parere ma se volete proprio indossarlo sappiate che è un capo rigorosamente estivo da mettere durante la bella stagione accompagnato da un sandalo alto o una ballerina! Anche gli short bianchi sono senza dubbio capi estivi per cui via le calze e sandali a gogò! L'accostamento estate- inverno per me è una delle cose più truzze e volgari che esista sulla faccia della terra, è proprio brutto da vedere!

- Evitate di calzare le infradito se non siete in casa o al mare! Queste simpaticissime calzature restano sempre delle squallide ciabatte per cui non potete farne un ricambio carino per passare le vostre serate estive, a mio parere infatti denotano solo ed esclusivamente sciatteria! Visto poi che si parla di ciabatte sconsiglio inoltre a voi, cari uomini di belle speranze, di abolire categoricamente il sandalo, non m'importa se avete caldo in estate, vi sta male, è proprio brutto da vedere oh ecco! ;)

...Sono stata un tantino acida...?! :o eppure il ciclo mestruale mi è anche appena passato! :/ 

4 commenti:

  1. ahahahahah hai perfettamente ragione! a volte mi è capitato di vedere ragazze in carne con le calze 50 denari al posto dei leggings... non ho parolw!

    http://lapetitetasse.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. proprio ..niente male..
    Maurizio

    RispondiElimina